header

Centrale di Sigillo

rinnovata nel 2010

La Centrale di Sigillo è alimentata dal fiume Ratto e dal fiume Velino. Una diga in terra (quota di ritenuta 718,10 metri) sul Ratto dà origine ad un piccolo bacino, ove confluiscono in galleria, anche le acque del Velino, sbarrato con una traversa con paratoia a settore (quota di ritenuta 718,50 metri). Da qui una galleria a pelo libero perviene alla vasca di carico. La condotta forzata, lunga circa 300 metri, alimenta un gruppo. Lo scarico, a quota 562,25 metri, restituisce le acque al fiume, a monte dell'opera di presa di Cotilia oppure direttamente nella galleria di derivazione di Cotilia.
Sistema delle centrali

In questa centrale sono presenti:

5/ Turbina idraulica Francis

5/ Turbina idraulica Francis