header

Centrale di Nera Montoro Stifone

rinnovata nel 2010

La centrale comprende due derivazioni: di Recentino e di Stifone. La derivazione Recentino utilizza le acque del fiume Nera immediatamente a valle dello scarico di Narni, sbarrato mediante due paratoie piane sormontate da ventole autolivellanti. La derivazione Stifone, ad acqua fluente, utilizza le acque del Nera, sbarrato più a valle, mediante la diga de "La Morica", costituita da una traversa fissa in calcestruzzo tracimabile e da due paratoie piane, sormontate da ventola (quota di ritenuta di 75,00 metri e capacità totale 400.000 mc). Dall'opera di presa, in sinistra, una galleria perviene a una vasca di carico e da questa una condotta forzata alimenta un gruppo verticale.
Sistema delle centrali

In questa centrale sono presenti:

2/ Turbina idraulica Kaplan

2/ Turbina idraulica Kaplan